Blog

consigli utili per l'impianto di condizionamento domestico
 
10 May

Consigli utili per l’impianto di condizionamento domestico

Anche quella del 2018 è prevista come un’estate all’insegna di tanto caldo. Rinfrescare la casa tenendo le finestre aperte potrebbe essere una soluzione, se fuori l’aria è fresca. Ma quando il caldo è opprimente è bene essere preparati per affrontarlo nel modo giusto, cercando delle soluzioni convenienti ed efficaci per il proprio impianto di condizionamento domestico.

I climatizzatori inverter di ultima generazione sono ideali per raffreddare la casa e, impostando la temperatura preferita, è possibile mantenerla costante per tutto il giorno.

Un’ottima soluzione, che garantisce una temperatura fresca d’estate e calda d’inverno, è installare un condizionatore a pompa di calore.

I condizionatori a pompa di calore con tecnologia inverter differiscono dai climatizzatori standard perché sono dotati di un sistema che è in grado di invertire la propria funzione e produrre sia aria calda che fredda all’occorrenza. Necessitano dell’installazione da parte di un tecnico specializzato, che deve valutare il giusto rapporto tra numero di unità interne e dimensione della casa per evitare inutili sprechi o, al contrario, non riuscire a garantire la temperatura desiderata.
In genere per climatizzare l’aria della propria casa è preferibile scegliere un condizionatore fisso con compressore esterno, anziché optare per un climatizzatore portatile. I costi sono diversi e così pure la resa e la rumorosità.

Se non avete ben chiaro quale condizionatore acquistare, potete scegliere sulla base di queste chiare indicazioni che trovate su tutti i modelli di climatizzatori:

  • La classe di efficienza a freddo, che indica il consumo elettrico del condizionatore.
  • La capacità di raffreddamento espressa in BTU/h o in kW. Più i valori sono alti e maggiore è la potenza del condizionatore.

  • Il consumo energetico, che deve essere in classe alta (A+, A++, A+++). Le classi più alte generalmente contemplano climatizzatori dotati di tecnologia inverter, che consente all’apparecchio, una volta raggiunta la temperatura richiesta, la mantiene riducendo al minimo la potenza del motore, evitando bruschi folate di aria fredda..

  • La rumorosità espressa in dB

  • I Fluidi refrigeranti utilizzati, che devono essere a norma di legge e a basso impatto ambientale (R410A)

  • Il Timer e il termostato digitale per programmare l’accensione o lo spegnimento dell’apparecchio quando necessario.

  • La pompa di calore, per utilizzare il condizionatore tutto l’anno.

arielcaldaie.it